Piller festeggia i 100 anni ad Osterode

Lo scorso venerdì il gruppo Piller ha celebrato il centenario di attività nella propria sede centrale di Osterode am Harz vicino ad Hannover, per l’occasione è stata organizzata una festa alla quale hanno partecipato i dipendenti dell'azienda, le loro famiglie e gran parte della popolazione della città.

Questa giornata speciale è iniziata con un piccolo raduno presso il Municipio per firmare il "Libro d'oro" della città.
Le loro firme si sono aggiunte a quelle dei visitatori più importanti di Osterode degli ultimi 60 anni, tra i quali molti dei cancellieri tedeschi. Tony Langley, presidente di Langley Holdings plc, società madre di Piller, e i consigli di amministrazione del gruppo Bernard Langley e William Langley, sono stati invitati dal sindaco Klaus Becker, insieme ai direttori generali di Piller Group, Dr Detlev Seidel e Andrew Dyke, a firmare il "Golden Book".

Tony Langley, presidente e fondatore di Langley Holdings plc, società madre di Piller, firma il "Libro d'oro" della città di Osterode.

Klaus Becker, sindaco di Osterode, ringrazia la delegazione di Langley e Piller per il mantenimento della sede centrale di Osterode e per gli stretti legami con la comunità.

Langley ha dichiarato di non sentirsi ".... il proprietario di Piller e ma il suo custode, occupandosi del business per la prossima generazione e per i prossimi 100 anni".

Ha continuato dicendo che "Langley è un'azienda a conduzione familiare che condivide gli stessi valori sui quali la Piller venne fondata molti anni fa da Anton Piller. Questi valori sono condivisi dalla nuova generazione, oggi qui con me, e saranno trasmessi alle prossime".

Da sinistra a destra: Andrew Dyke, Amministratore Delegato - Global Business, Piller Group; Tony Langley, Presidente Langley Holdings plc; Klaus Becker, Sindaco di Osterode; William Langley, Direttore, Langley Holdings plc; Bernard Langley, Direttore, Langley Holdings plc e Dr Detlev Seidel, Amministratore Delegato - Operations, Piller Group.

I festeggiamenti sono poi continuati presso il Centro Congressi del Parco Termale della città per rivolgersi ai dipendenti Piller di ieri e di oggi.

Al Centro Congressi è stata allestita una mostra fotografica dei risultati ottenuti da Piller in oltre 100 anni di attività.
L'evento ha attirato più di 4000 visitatori nel giorno, dato che molti cittadini si sono uniti alle celebrazioni.

Detlev Seidel, amministratore delegato - Operations, nel suo discorso di apertura ha sottolineato l’importanza dell’evento, sia per i suoi colleghi del consiglio di amministrazione che per il loro azionista, i quali si concentrano sulle persone che compongono la società Piller, così come l'impegno della società per la città e la regione per questo anniversario. Ha ringraziato l’intera forza lavoro dichiarando quanto Anton Piller sarebbe stato orgoglioso degli attuali proprietari e di ciò che Piller ha raggiunto, insieme ai propri dipendenti, negli ultimi anni.


Detlev Seidel, Direttore Generale - Operazioni.

I dipendenti di Piller, passati e presenti, partecipano all'evento

Riflettendo sull'occasione, Langley ha dichiarato che quando arrivò per la prima volta in Piller, nell'estate del 2004 la situazione era molto diversa dall’attuale. In qualche modo la visione e le idee di Anton Piller erano andate smarrendosi, lentamente ma inesorabilmente. Langley e la direzione della Piller hanno così ricostruito il progetto, facendo di quest’ultima l'azienda di successo che è oggi.

Citando il famoso "Discorso di Berlino" del presidente americano John F. Kennedy del 1961, ha proseguito, in un discorso calorosamente accolto:

"Più di 2000 anni fa, nell'Antica Roma, la cosa più orgogliosa che un uomo potesse dire è "Sono un cittadino di Roma". Oggi, a distanza di 15 anni dalla mia prima volta qui, sono orgoglioso di dire che "Sono un cittadino di Osterode"."Ich bin ein Pilleraner!

“Ich bin ein Pilleraner!” con queste parole che ricordano il famoso "Discorso di Berlino" del presidente americano John F Kennedy del 1961, Tony Langley si rivolge ai dipendenti della Piller Osterode..

I festeggiamenti si sono protratti per tutta la serata, con giostre, bancarelle gastronomiche, musica dal vivo e altri festeggiamenti, culminanti in uno spettacolo laser "100 Years in Osterode" allo scoccare della mezzanotte.

La "Fontana di Piller", dono di Anton Piller alla città di Osterode nel 1952 e restaurata dall'azienda nel 2017, è un punto focale del Parco Termale della città.

I dipendenti Piller hanno partecipato a vari spettacoli dal vivo durante tutta la giornata

Pittura del viso con i colori Piller

Nell'ambito delle celebrazioni per il centenario ad Osterode am Harz, nel giugno scorso gli amministratori delegati delle filiali Piller di tutto il mondo hanno raccolto più di 100.000 euro, organizzando e partecipando ad un tour benefico in bicicletta lungo 100 km, chiamato "100 4 100 ".

Clicca qui per vedere il video dei 100 anni di Piller ad Osterode

Informazioni su Piller

Piller è leader mondiale nella tecnologia di protezione dell’alimentazione elettrica per applicazioni mission critical. Fondata nel 1909 dall'ingegnere tedesco Anton Piller, da oltre un secolo la Piller ha la propria sede e stabilimento a Osterode e nella vicina Bilshausen, anche se oggi l'azienda ha filiali in tutta Europa, nelle Americhe, in Asia e in Australia.

L’azienda impiega oltre 1000 persone in tutto il mondo. Tra i propri clienti sono comprese molte delle principali banche centrali e commerciali del mondo, borse valori e altre istituzioni finanziarie, nonché emittenti televisive, reti di telecomunicazione, aeroporti ed enti governativi.

Piller è una divisione del gruppo inglese nel settore dell'ingegneristica e dell'industria, Langley Holdings plc.